ALBERTO SCHETTINO  

 


 

  Presentazione   Nel 2013 è presente, alla pagina della Bottega d'arte Amèbe, in un catalogo di un Evento collaterale alla 55^ Ed. della Mostra Internazionale d'Arte “La Biennale di Venezia”.

Iscritto fino al 2012 all’Associazione culturale “ARTESETTE” Trieste. Collettiva ”Percorsi D’Arte che si è tenuta a Noale provincia di Venezia patrocinata dal Club UNESCO. Ha esposto a: Venezia, Firenze, Udine, Friuli Venezia Giulia.

Vari i riconoscimenti e le partecipazioni a mostre e concorsi, premiazione di una coppa dell’associazione commercianti a Trieste; rassegna di pittura e scultura “Vele Marine” di Artesette. Vincitore del secondo premio (coppa) alla mostra collettiva “carso e dintorni” indetta dall’ACS Station. Sala Comunale d’Arte ”GIUSEPPE NEGRISIN” Muggia, Trieste. Concorso pittorico “Colori nel Cuore” 5 edizione anno 2011 indetto dalla Bottega D’Arte “Amebe” Trieste.

Con Amèbe: Collettiva di pittori Triestini “Nel cuore dell’Arte” Firenze; “Forme Colore e Immagini” Museo Nazionale Villa Pisani con Artesette, maggio 2011 - FASHION & COLORS concorso pittorico fotografico Amèbe sul pontone URSUS monumento Nazionale Trieste porto vecchio.

Alcune note critiche: Artistic Visions in Venice palazzo delle prigioni Venezia collettiva.”Cromatismi” Sala espositiva “Cornucopia art” piazza libertà 9 c/o Silos Trieste. Primo premio extempore di pittura Servola Trieste. Primo premio sezione Astratto “Concorso Amebe” 2012. Mostra artistica collettiva con concorso pittorico fotografico ”Fashion & Colors" Domenica 24 giugno 2012 museo Ferroviario Trieste. Extempore “Grisignana 2012, Vele e Marine 2012, artesette. Extempore Circolo Marina Mercantile Trieste 2012.


 
             
 











 

Gabriella Machne (curatrice artistica) - "Commento alle opere"


Alberto Schettino ha messo a frutto le varie esperienze nel ramo artistico che ha avuto e le ha tradotte nel suo modo di concepire l’arte. Ricicla, manipola la materia e gli da nuova vita nell’arte. Quello che viene scartato per lui diventa importante. L’abilità sta anche nel trasformare questi elementi materici, di accostarli e dargli un nuovo significato.

In contemporanea, è autore di una particolarissima pittura che è solo in apparenza caotica ma che accompagna in modo mirabile gli aspetti materici. In essa grovigli di colori e materia s’intrecciano con tratti disegnati da dove si sprigiona l’idea.

Come ad esempio nel quadro che ha esposto a Firenze intitolato “Attraverso la Terra”. Queste zone colorate che suddividono lo spazio della tela sembra che raccontano di noi: il blu della vita, ossia l’acqua, la terra color giallo, il bianco dell’aria e il rosso del calore del sole.

Tutto attorno ci sono delle sfere, dei pianeti. Sembra quasi una sorta di carta d’identità della nostra esistenza e del nostro Pianeta; un messaggio da proiettare nell’Universo. Il tutto viene proiettato nell’immenso Spazio attraverso la nostra Terra.

Oppure, in altri quadri, potrebbe trattarsi del Caos primordiale dove, all’interno, possiamo trovare tutto: le nostre origini, gioie, dolori, le grandi tematiche della nostra esistenza. In altre parole: la nostra vita, il nostro sentire.

Sono opere plastiche, tra pittura e bassorilievo, dense di vitalità emanano un gusto importante per la materia, per il segno e per il colore. Il tema dominate sono i suoi pensieri che poi ritroviamo nei titoli scelti. Compaiono molto spesso il paesaggio, le città, il mare.


Dott.ssa Lidia Mazzetto (critico d'arte) - “Commento alle opere”


Una pittura in cui l’atmosfera racchiude un abile dosaggio di luce cromatica e di elementi matrici. Un impaginazione narrativa ben regolata dal rispetto dei valori formali e dall’armonia compositiva .Vi è poi nelle opere una freschezza inventiva che nasce dall’equilibrio e dalla ricerca di materiali che nella forma si integrano con la sua abilità pittorica,dando volume e plasticità all’opera stessa.

L’Artista Schettino Alberto nei suoi lavori ricerca l’armonia della luce nelle cose. Riuscendo molte volte ad imprigionarla manipolando materiali vari come: cartoni da riciclo e alluminio.

Le tecniche artistiche per i suoi lavori sono generalmente, miste anche sé il collage a strati è molto più visibile. Il tutto armonizzato con sfondi ad olio tempere e pastelli. Il tema predominante nei suoi lavori è l’acqua intesa come movimento,trasparenza e scenografia.


Bruno Dalfiume (Pres. Arte settembre) - “Commento alle opere”


Alberto Schettino pittore Triestino si presenta come un’artista ingegnoso e geniale. Le sue opere plastiche sono presentate tra pittura e bassorilievo in oggetti e azioni dense di vitalità conservando un gusto forte per la materia, per il segno e per il colore.

Variegate composizioni di temi noti o generati da profondi pensieri che in seguito segna con titoli adeguati alla sua fantasia. La ricerca del segno e della materia lo trascina alla disgregazione delle immagini e in seguito a una loro ricomposizione strutturate più consapevolmente.

Il paesaggio, le città, il mare, le tematiche più ricorrenti.

 

 

   

 

   

Atelier Bottega d'Arte "Amèbe" dell'artista Gabriella Machne - Via D. Bramante, 1 (Trieste)

Copyright © 2016 - All Rights Reserved


Questo Sito Web utilizza Cookie atti a salvare la sessione del visitatore e svolgere altre attività necessarie al funzionamento del Sito Web come ad esempio salvare le preferenze di navigazione ed ottimizzarne l’esperienza. Informazioni